Come nascondere e sigillare una cassaforte?

Come nascondere e sigillare una cassaforte?

Questa è una domanda più che pertinente e persino essenziale. Come si fa a nascondere una cassaforte in casa? Ci sono diversi modi per farlo. Può essere fissata al pavimento o alla parete, ma anche sigillata. Dovrete trovare il posto giusto per nasconderla, in una cantina, in una soffitta, in un garage o, perché no, in un bagno. È uno dei migliori sistemi per proteggere gli oggetti di valore dai furti.

Come vedrete in questa pagina, ci sono molte possibilità. Può anche essere un gioco divertente. Vi toglieremo un po’ di lavoro spiegandovi alcune cose. Come sigillarla, come nascondere una cassaforte e come fissarla alla parete o al pavimento? Iniziamo a fare un po’ di bricolage a casa vostra!

💥 Se volete saperne di più su questa categoria di casseforti a muro, seguite questo link « Casseforti a muro: scegliere le migliori ».

Scopri la nostra selezione delle migliori casseforti a muro!

8.2
Come nascondere e sigillare una cassaforte?

Cassaforte a pavimento Brihard Il preferito

🟢 Piccola cassaforte da pavimento con interno antigraffio, perfetta per nascondere gioielli o denaro nel pavimento!
69,87 Amazon Leggi il teste
8.2
Come nascondere e sigillare una cassaforte?
Cassaforte a muro Burg-Wachter Ottimo rapporto qualità/prezzo
🟢 A meno di 150 euro, è perfetto e la sua serratura offre diversi codici utente! Avrete anche un piccolo scaffale !
€124.96 amazon Leggi il teste
8.7
Come nascondere e sigillare una cassaforte?
Burg-Wächter a muro Cityline Assicurabile e ignifugo
🟢 Ignifugo, assicurabile in S2, vale a dire 1 500€ e a buon mercato! A questo prezzo, non troverete di meglio!
€214.25 amazon Leggi il teste
9.5
Come nascondere e sigillare una cassaforte?
Yale Cassaforte a muro Assicurabile e ignifugo
🟢 Come la gamma Cityline, questa piccola cassaforte a muro di Yale è ignifuga e assicurabile S2! A meno di 200 €, è molto rara.
€198.74 amazon
8.5
Come nascondere e sigillare una cassaforte?
Technomax GK/1 a muro Robuste et assurable en s2
🟢 Il leggendario marchio italiano che probabilmente conoscete! Technomax vi offre questa cassaforte a incasso con una struttura di grandi dimensioni (23 kg) per un ottimo rapporto qualità-prezzo!
216,57 € Amazon
10
Come nascondere e sigillare una cassaforte?
Burg-Wächter a muro Karat biometrico Di alta qualità e assicurabile
🟢 Il top di gamma delle casseforti da incasso! Biometrica, a combinazione, ignifuga e assicurabile in classe 0, cioè 8.000 euro, il must!
899 € amazon Leggi il teste

Come trovare un nascondiglio per la vostra cassaforte?

Foto di due cassette di sicurezza

Che la vostra casa sia grande o piccola, ci sono tantissimi posti dove nascondere la vostra cassaforte. Il nostro obiettivo è quello di mettere in difficoltà gli scassinatori e quindi di fargli perdere tempo.

Una casa è piena di nascondigli: cucina, garage, cantina, camera da letto, soffitta, dietro i mobili. Su questo sito troverete casseforti che possono essere integrate nel pavimento. Può trattarsi di un pavimento o di una soletta.

Per noi, il modo migliore per nascondere una cassaforte è incassarla in una parete e metterci davanti un mobile.

Esistono anche piccole casseforti sotto forma di false bocchette, un’altra ottima idea per nascondere il denaro. I libri falsi possono essere nascosti anche nei mobili, in camera da letto o in soggiorno.

🟢 In questa pagina troverete la nostra selezione delle migliori casseforti piccole con un intero capitolo sulle truffe da evitare! È anche possibile sigillare alcune di queste piccole casseforti, con un po’ di fantasia!

Un nascondiglio deve rimanere segreto. Nella vostra cassaforte metterete gioielli, contanti o anche documenti riservati o importanti. Dovete nasconderla nel miglior modo possibile nella vostra casa. Perché no, può trattarsi anche di un luogo « sicuro » in una seconda casa.

Non siate un bersaglio per questi ladri, dovete essere pronti a sconfiggerli!

Foto di un nascondiglio sicuro in un sistema di ventilazione

Cassaforte a tenuta stagna, definizione

Una cassaforte a tenuta stagna è, per definizione, una cassaforte che può essere sigillata in una parete o in una soletta della casa.

Sul retro è dotata delle cosiddette alette di ancoraggio. Queste alette forniscono una funzione antistrappo ad alta resistenza tramite barre filettate. Questo migliora il livello di sicurezza della cassaforte.

💥 Dovete sapere che esistono anche casseforti biometriche, l’ultima tecnologia per la vostra sicurezza! La gamma Karat di Burg Wachter può essere integrata ed è assicurabile!

Come sigillare una cassaforte?

Come avrete notato dalle nostre numerose prove di casseforti elettroniche, biometriche e ignifughe. Quando si acquista una cassaforte, viene sempre fornito un kit di fissaggio, ma esiste un altro tipo di installazione: la sigillatura.

È di questo che parleremo qui. A nostro avviso, questo è il miglior sistema di sicurezza per una cassaforte.

Anche se non si dispone di una cassaforte sigillata, è possibile installarla a parete nello stesso modo. Sono necessari un po’ di buon senso, alcune tecniche di fai-da-te e un paio di nozioni di muratura!

Cosa comporta la sigillatura di una cassaforte?

L’impermeabilizzazione consiste nel praticare un’apertura in una parete portante della casa e nel sigillare la cassaforte al suo interno utilizzando diversi strumenti e malta.

Il muro può essere costituito da blocchi di cemento, mattoni o intonaco. Spetta a voi utilizzare gli strumenti giusti a seconda del materiale. Noi vi consigliamo di realizzare la cassaforte in mattoni o in brick, che sono materiali molto più resistenti dell’intonaco.

Naturalmente, per iniziare avrete bisogno di alcuni materiali e ferramenta. Per cominciare, elenchiamo gli elettroutensili e i relativi utensili.

  • Un trapano/percussore
  • Smerigliatrice angolare
  • Punta per calcestruzzo
  • Disco per calcestruzzo

Sono necessari anche strumenti più piccoli come :

  • cazzuola a lingua di gatto
  • Una livella
  • Matita per legno
  • Chiave per tubi
  • Cutter
  • Pellicola protettiva
  • Una normale cazzuola

Per fare il foro, portare :

  • Martello/mazza
  • Spruzzatore d’acqua
  • Malta
  • Tavole per casseforme

Vediamo nel dettaglio questo processo, passo dopo passo

1ʳᵉ passo: preparare la perforazione

Il nostro schema specifico per sigillare correttamente la vostra cassaforte

Per iniziare, è necessario preparare l’area e trovare un punto asciutto. È impensabile sigillare in una zona umida della casa.

Dovrete scegliere un muro spesso e solido, un muro portante.

Leggete attentamente quanto segue sulle dimensioni. Ricordate che dopo la profondità della scatola, devono rimanere almeno 15 cm di muro.

  • Dovrete forare 5 cm in più rispetto alla profondità della cassaforte da sigillare.
  • Per la cassaforma, dovrete considerare 15 cm in più per la lunghezza e l’altezza della cassaforte.

Alla fine avrete davanti a voi un rettangolo che rappresenta il foro da realizzare.

2ᵉ fase: forare la parete

Il secondo passo consiste nel fare il foro. A tal fine, prendete la vostra perforatrice in modalità trapano e forate tutti e quattro gli angoli. Come già detto, se la vostra cassaforte a tenuta stagna è profonda 10 cm, dovrete forare a 15 cm.

  • Suggerimento: incollate un pezzo di nastro adesivo come indicatore a 15 cm dal trapano.

Quindi utilizzate la smerigliatrice con il disco giusto e collegate i quattro fori. Aggiungete una bella croce al centro per aiutarvi a realizzare il foro. Ora potete usare la mazza e lo scalpello per creare l’apertura.

Non esitate a controllare di tanto in tanto la profondità del foro. Infine, potete spolverare tutto e passare alla fase successiva.

Prendetevi il tempo necessario e fate le cose per bene. Ricordate che tutto ciò che state facendo è importante per la protezione della vostra proprietà e la sicurezza della vostra casa.

3ᵉ passo: preparare la cassaforte e il suo involucro
  • Innanzitutto, la parte anteriore della cassaforte da sigillare viene protetta con la pellicola protettiva per evitare di danneggiare la serratura e la porta blindata.
  • In secondo luogo, prima di posizionare la cassaforte, si pulisce il foro dalla polvere.
  • In terzo luogo, si posiziona la cassaforte nel suo foro e si utilizzano le tavole di legno per incastrarla. Prendete la vostra livella per posizionarla perfettamente. A questo punto è possibile rimuovere la cassaforte e procedere.
4ᵉ fase: sigillare la cassaforte

Passiamo alla fase finale di sigillatura della cassaforte.

  • Iniziate a bagnare il foro con lo spruzzatore per favorire la presa della malta.
  • Prima di rimettere la cassaforte sui cunei, è necessario posizionare le barre filettate sulle alette di ancoraggio situate sul retro della cassaforte.

Questo è il processo che fornisce la migliore protezione antistrappo possibile, quindi è fondamentale per la vostra sigillatura! È anche possibile aggiungere qualche rottame di metallo ai fori. In questo modo si otterrà un ulteriore rinforzo per l’ancoraggio.

  • Una volta che la cassaforte è stata posizionata sui suoi cunei, lasciate 2 cm tra la porta e il blocco di brezza. A tale scopo, utilizzate un’altra tavola per casseforme. Potete riutilizzarla fissandola alla base della vostra cassaforma. (Di seguito troverete un video esplicativo).
  • Seguite le istruzioni riportate sul sacchetto e preparate la malta per la sigillatura. Prendete la cazzuola e riempite man mano l’intera apertura. Quando arrivate ai lati, attaccate un’altra tavola di cassaforma per riempirli.

A questo punto la sigillatura è terminata e bisogna lasciarla asciugare. Una volta asciutto, rimuovere la pellicola protettiva con un taglierino e controllare l’apertura della porta.

🛑 È IMPERATIVO lasciare la porta aperta per almeno cinque giorni, in modo da asciugare l’interno del box e garantire la futura tenuta all’acqua. Infatti, la malta genera umidità che deve essere evacuata.

Non mettete nella cassaforte documenti importanti come passaporti e libretti degli assegni, perché rischiate di danneggiarli. A questo punto non vi resta che completare l’opera come desiderate. Siete diventati dei perfetti tuttofare!

Come vedrete nella sezione dedicata alle casseforti ignifughe, il calcestruzzo vi offre una caratteristica ignifuga in più!

🟢 Cliccate su questa pagina per scoprire la nostra gamma di casseforti ignifughe e un elenco dettagliato di tutti i migliori standard ignifughi!

Notez
Logo